3. Progettazione

e creazione partecipata del Network Avvocatura 20-30, avvio di azioni di disseminazione, formazione e applicazione

L’anima umana ha bisogno di partecipazione disciplinata

a un compito condiviso

di pubblica utilità e ha bisogno di iniziativa personale in questa partecipazione.

Simone Weil

In questa sezione sarà pubblicato il programma dettagliato degli eventi pubblici

previsti nel mese di marzo 2022 a Gela Marsala e Sciacca

*

Con la collaborazione dell’Unione Triveneta dei Consigli dell’Ordine degli Avvocati le esperienze dei professionisti siciliani diventano un momento di crescita concreta del Network Avvocatura 2030.

Dalla primavera 2022 – con l’evento-studio divulgativo organizzato da primi 30 partecipanti in uno dei Fori del Triveneto – il Network Avvocatura 2030 si apre a nuovi territori e sinergie professionali.

1. Alfabetizzazione

su Agenda ONU 20-30, Agende nazionali e locali, pianificazione per obiettivi e meccanismi attuativi multiscala

La giustizia,

in ultima istanza,

ha a che fare con la vita vissuta delle persone, non soltanto con la natura delle istituzioni che la circondano.

Amartya Sen

È una sfida che impone di sviluppare competenze specifiche in materia e riqualificare la professionalità di giuristi e persone di cultura, anche perché ne hanno grande bisogno tutta la clientela e i partner dell’Avvocatura.

La prima risposta è formarsi seriamente, con costanza.

La seconda è aggregarsi: la Sostenibilità è un bene comune e si costruisce solo insieme.

La Sostenibilità è il tema chiave del XXI secolo e riguarda da vicino anche l’Avvocatura e le libere professioni.

Il convegno di venerdì 8 ottobre 2021 a Sciacca – organizzato dalla rete Avvocatura 2030 in sinergia con gli Ordini degli Avvocati di Sciacca, Gela e Marsala – offre l’occasione per riflettere sulle opportunità che spalanca la nuova prospettiva dello Sviluppo Sostenibile declinato in chiave non solo ambientale ma anche sociale ed economica.

L’evento costituisce anche il momento d’avvio di un progetto, sostenuto da Cassa Forense (bando CF n. 14/2019), che intende promuovere una rete professionale coesa e preparata in grado di rispondere a tutte le esigenze sui complessi temi dell’Agenda 2030 del mondo forense, della società civile, della pubblica amministrazione.

Relazioni del prof. Mario Ricca (Università di Parma), dell’avv. Massimo Zortea e dell’avv. Carla Broccardo.

*

Sabato 9 ottobre 2021: 26 persone, 26 professionisti impegnati nell’avvio del progetto. Pianificazione per obiettivi, metodologie di lavoro condivise, meccanismi attuatitivi multi-scala, networking, System Thinking e Futures Studies come approccio per l’analisi dei contesti e la pianificazione strategica.

Il ruolo dell’Avvocatura e delle Istituzioni professionali è sempre più determinante per imprese, enti del terzo settore e pubbliche amministrazioni impegnati in complesse sfide di sostenibilità economica e sociale, non solo ambientale.

Nuove competenze di analisi e di pianificazione che si aggiungono alle conoscenze giuridiche e fiscali per rendere il percorso di alfabetizzazione utile e prezioso.

2. Mappatura

dei contesti delle circoscrizioni territoriali degli ordini: punti di forza, criticità, opportunità e rischi nel perimetro degli SDGs 10 e di riflesso 8, 16 e 4

Il mondo è un sistema complesso, interconnesso, finito, ecologico-sociale-psicologico-economico.

Lo trattiamo come se non lo fosse, come se fosse divisibile, separabile, semplice e infinito.

I nostri problemi globali persistenti e intrattabili derivano direttamente da questa discrepanza.

Donella Meadows